Musica Matrimonio Roma

Canzoni da Matrimonio

Il Repertorio giusto per un Matrimonio

La scelta del repertorio ovvero delle canzoni per il matrimonio è una tappa fondamentale nell’organizzazione delle vostre nozze. Il repertorio e dunque le canzoni variano in base ai momenti, dalla Cerimonia al Ricevimento poiché devono accompagnare e sottolineare quei momenti in modo coerente e appropriato.

In un altro articolo, abbiamo già parlato del repertorio adatto al rito religioso con le canzoni per la cerimonia in chiesa, adesso vedremo le differenze di generi e canzoni per il ricevimento. Cerchiamo di capire intanto che cosa è assolutamente da evitare durante un ricevimento.

Essere monotematici! Un Ricevimento di nozze in media dura dalle 6 alle 7 ore! Dunque dall’Aperitivo, alla cena o pranzo fino al dopo cena/pranzo. Va da sé che anche il genere musicale più bello alla lunga annoia… Un ricevimento deve essere scandito da almeno tre diversi momenti musicali. Poniamo il caso che scegliate una band di Musica Revival anni ’70 potrà essere perfetta per il dopo cena ma poco indicata per l’Aperitivo. Stessa cosa un gruppo di musica rock, capirete che qualcuno potrebbe non uscire vivo da questo matrimonio! Dunque la parola d’ordine è: varietà. Genitori e parenti vi ringrazieranno se ci sarà una canzone della loro generazione, così come anche i più giovani quando ascolteranno la hit del momento.

La volgarità: sia nell’abbigliamento che nei contenuti musicali va evitata come la peste! Si è vero alcune canzoni contengono dei contenuti espliciti e a volte si può scherzare, ma il buon gusto al contrario della volgarità mette d’accordo tutti giovani e adulti quindi non abbiate dubbi. Noi sconsigliamo di inserire nella scaletta canzoni che contengano parolacce o oscenità e soprattutto non ci esibiamo neanche su richiesta con canzoni offensive nei confronti di alcune persone o categorie.

Adesso che abbiamo chiarito un paio di punti, vediamo quali sono le canzoni e i generi più indicati per la musica per Ricevimento. Come abbiamo detto sopra, dobbiamo pensare al Ricevimento come ad un evento che si svolge in 4 Fasi:

  • Fase Aperitivo + Arrivo degli Sposi
  • Fase Pranzo o Cena
  • Fase Buffet dei dolci + Taglio della Torta
  • Fase Party

All’interno di ognuna di queste fasi, abbiamo dei momenti speciali ed importanti che vanno sottolineati con la giusta canzone. I momenti speciali sono l’Ingresso degli Sposi in Location, il Ballo degli Sposi, Eventuale Ballo con i genitori, il Taglio della Torta e il Lancio del Bouquet.

Per ognuna di queste 4 Fasi e di conseguenza per ognuno dei momenti speciali, dobbiamo pensare ad un tipo d‘intrattenimento musicale adeguato, mai noioso né fuori contesto, pensando all’intrattenimento musicale come a dei set separati, dei piccoli concerti o act all’interno di un unico evento. Il nostro consiglio è quello di creare un crescendo nell’atmosfera che va dal piano al forte proprio come le dinamiche in Musica.

Fase 1: Musica per l’Aperitivo – Cominciamo col dire che i generi più indicati per la musica d’aperitivo sono il Jazz e lo Swing, la musica Lounge e in generale tutto ciò che sia suonato e cantato con grazia, garbo ad un volume piacevole ma non eccessivo quindi soft per creare un’atmosfera conviviale che consenta agli invitati di conversare e sentirsi accolti in attesa dell’arrivo degli sposi.

All’arrivo degli sposi una canzone speciale dovrà accoglierli. Noi di MarryMusica amiamo che siano gli sposi a scegliere la canzone che li accoglierà in location, il volume in questo caso sarà più alto rispetto a ciò che gli invitati avranno sentito fino a quel momento, in modo da sottolineare il loro arrivo.

La canzone per l’ingresso degli sposi in villa o location può ricadere su una scelta pressoché infinita di canzoni in base al tono del ricevimento e alla personalità degli sposi. Leggi l’articolo dedicato alle Canzoni per l’Ingresso degli Sposi in Villa.

Fase 2: Il pranzo o la cena. A questo punto bisogna pensare a della filodiffusione, una musica di sottofondo accompagnerà senza invadere, la cena o il pranzo di nozze per consentire agli invitati e agli sposi di godersi le portate, conversare e rilassarsi. Gli sposi possono decidere di fare il loro Primo Ballo subito prima di sedersi a tavola o durante le portate. Qualcuno sceglie di farlo anche nell’attesa del taglio della Torta, l’importante è scegliere prima i momenti per coordinarsi con i musicisti, la sala e i fotografi.

A volte il ballo nasce in maniera spontanea da parte degli sposi ed è bello che sia così, altre volte però per strette necessità logistiche la scaletta dell’evento viene concordata prima. Anche qui la canzone del primo ballo ha diverse opzioni. Di norma il primo ballo degli sposi è lento quindi accompagnato da un brano romantico, moderno, una ballata avvolgente. Qualcuno scegli di dare un’impronta più rock al proprio ricevimento e quindi anche al primo ballo optando per canzoni up-tempo ed energetiche.

Come sempre, tutto dipende dalla personalità, lo stile e i gusti degli sposi. Di seguito proponiamo una breve lista delle canzoni del primo ballo degli sposi. Per la lista completa cliccate qui:

  • Your Song – Elton John

  • Perfect – Ed Sheeran

  • Thinking out loud – Ed Sheeran

  • Unchained Melody – Righteous Brothers

  • You make me feel bran new – Simply Red

  • Anymore – Orlando Johnson

  • If I ain’t got you – Alicia Keys

  • All of me – John Legend

Fase 3: Buffet dei dolci e Taglio della Torta – E’ a questo punto che la musica per il ricevimento cambia, si fa più presente, vivace, scalda l’atmosfera con ritmi più sostenuti. Si può spaziare tra. generi dal pop al funky, dal rock&roll alla musica latina, dalla musica revival anni ’70 agli evergreen senza tralasciare le hit danceable del momento.