MUSICA PER MATRIMONI ROMA

Miti sulla Musica per Matrimoni

MarryMusica

10 Settembre 2016

Nessun commento

Pagina iniziale News

Miti da sfatare sulla Musica per Matrimoni

Miti da sfatare sulla Musica per Matrimoni

Sfatiamo alcuni miti sulla Musica per Matrimoni. Mito n°1 – I Dj parlano troppo! Se temete che il vostro Dj parli troppo e in modo inappropriato al vostro matrimonio, parlate con lui prima e indicategli i momenti in cui volete che intervenga. Ad esempio per annunciare il vostro primo ballo, per una dedica, per invitare gli ospiti alle danze. in questo modo avrete un maggiore controllo sulla scaletta! E per i brani? Basta indicare al Dj con anticipo le vostre preferenze ma non potete pensare di avere il controllo assoluto su tutte le canzoni che suonerà.. indicategli le vostre preferenze ma lasciategli anche la possibilità di lavorare in autonomia.

Mito n°2 – Le Band suonano troppo forte o troppo poco! Questo accade solo se ci si rivolge a dei non professionisti del settore, ad un cugino con l’attrezzatura o a delle band che fanno musica rock… a quelli non potete chiedere di fare rock e di farlo piano! Normalmente invece una band suona in media 3/4 ore con le pause durante le quali ci sarà sempre musica di sottofondo. L’ideale è suonare durante l’aperitivo in attesa degli sposi e dopo le portate per consentire agli ospiti di dialogare.

Occhio al Risparmio...

Mito n°3 – Per risparmiare usiamo la Band anche per i balli! A meno che la band che avete scelto non sia prettamente dance, non fatelo! Ad ognuno il suo mestiere! Se ad esempio avete scelto un trio jazz o un duo piano e voce, non potete chiedergli di suonarvi la Macarena o i Balli di gruppo… per quello ci vuole un Dj!

Mito n°4 – Per risparmiare prenderemo solo il Dj che fa tutto! Stesso discorso, ad ognuno il suo mestiere. Per l’Aperitivo la musica live è certamente più indicata mentre per il dopo cena e i balli è sicuramente più indicato un dj. Chiedete sempre all’Agenzia a cui vi rivolgete di affiancare un bravo dj alla band live, avrete a disposizione due postazioni audio distinte e soprattutto ne guadagnerete in professionalità e risultato. Diffidate da chi vi dice: “Faccio tutto io”.

Questione di Varietà

Mito n°5 – E Se la Band non offrisse abbastanza varietà musicale? Se vi rivolgerete a dei professionisti con esperienza, proprio grazie all’esperienza avranno costruito nel tempo anche un vasto repertorio adatto a cerimonie e ricevimenti di nozze. Potreste rimanere sorpresi nello scoprire quanto vasto può essere il repertorio di una band che fa questo mestiere da più di dieci anni. Provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *